Siracusa. Circolo Canottieri Ortigia, il commento di Stefano Piccardo sul sorteggio dei gironi di Euro Cup.

FIN - Champions, è grande Ortigia

“La LEN ha sorteggiato i gironi del primo turno di qualificazione delle coppe europee per la stagione 2021/2022. Definiti, pertanto, anche i gruppi di Euro Cup, competizione che vedrà impegnata anche l’Ortigia, che due stagioni fa era riuscita a conquistare la finalissima, poi annullata a causa della pandemia. I biancoverdi sono inseriti nel gruppo B, che si giocherà, dall’1 al 4 ottobre, alla piscina “Paolo Caldarella” di Siracusa. L’Ortigia affronterà i francesi dello Strasburgo, i tedeschi del Ludwigsburg 08 e i greci del Peristeriou. Le prime due classificate passeranno al secondo turno”.
Questo il commento di coach Stefano Piccardo sulla composizione del gruppo: “È un buon girone. Strasburgo è
un’ottima squadra, che si è rinforzata e che ritengo sia la favorita. Non ho ancora molte informazioni sui greci, mentre
la squadra tedesca la conosco molto poco. Ritengo che abbiamo la possibilità di arrivare tra le prime due e quindi
qualificarci al turno successivo”.
Il tecnico biancoverde fissa l’obiettivo del club in questa importante competizione continentale: “L’obiettivo massimo
della società, quest’anno, è quello di arrivare almeno a giocare i quarti di finale. Passare i primi due turni e tornare a
giocare nella fase a eliminazione diretta, disputando i quarti, sarebbe ottimo”.
Un mese di tempo, dunque, per preparare questo esordio stagionale in Europa, aspettando nel frattempo di conoscere date, avversari e impegni in Coppa Italia e il calendario di Serie A1. La stagione insomma comincia a delinearsi e l’Ortigia ha già iniziato a lavorare, anche se ancora non con la rosa al completo: “Ora siamo concentrati sulle prime due settimane di lavoro – conclude Piccardo – e intanto cercheremo di prendere più informazioni possibili su queste tre squadre che affronteremo. Prima dell’Euro Cup, però, avremo sicuramente un turno di Coppa Italia, quindi dobbiamo pensare a un impegno per volta. Siamo ancora all’inizio, siamo a ranghi ridotti e aspettiamo di avere tutto il roster al completo per preparare al meglio ogni competizione nella quale saremo impegnati”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: