Siracusa. “Comune dei Popoli”, incontro pubblico domani in piazza Santa Lucia

“Il progetto “Comune dei popoli” rappresenta una virtuosa esperienza fra pubblico e privato in quanto si caratterizza per la forte univocità d’intenti fra Amministrazione e “Terzo settore”. Le azioni avviate a sostegno delle comunità migranti residenti si ispirano a modalità di intervento che, privilegiando l’ascolto e il dialogo fattivo, costruiscono percorsi consapevoli di collaborazione e di integrazione, guardando alla città come luogo, non solo d’appartenenza, ma anche di cittadinanza condivisa e attiva. Una cittadinanza già oggi, ma ancora più nel domani, caratterizzata da radici culturali diverse, capace di mobilitare la ricchezza che scaturisce dalla diversità intesa non come problema, ma piuttosto come opportunità che vede tutti i suoi cittadini mobilitati e uniti dall’interesse per una città che sentono
propria”: lo dichiara l’assessore con delega alle Politiche di inclusione, Rita Gentile alla vigilia dell’evento “Il ritmo dei popoli” che si terrà a domani, 21 settembre, dalle 17, in piazza Santa Lucia e non in piazza Logoteta come inizialmente stabilito dagli organizzatori.
L’incontro pubblico rientra nell’ambito del progetto FAMI “Comune dei Popoli”, che vede Siracusa come capofila e che ha come scopo quello di migliorare il senso di appartenenza dei cittadini migranti sul territorio attraverso il miglioramento delle loro opportunità di accesso autonomo ai servizi pubblici.

Alla Giudecca nasce lo sportello “Comune dei Popoli”, facilities per  operatori e stranieri – SiracusaOggi.it


Per raggiungere questo obiettivo il progetto prevede la formazione specifica di operatori del pubblico, di insegnanti e di personale scolastico; l’operatività di un team multi disciplinare per facilitare gli accessi ai servizi pubblici attraverso mediatori linguistici e culturali ed operatori sociali; momenti di confronto con la cittadinanza e le comunità di migranti al fine di far emergere i bisogni dalla viva voce di chi subisce i disagi.
L’evento, oltre ad essere un momento d’incontro per grandi e bambini (attraverso attività ludico-ricreative come laboratori per bambini, laboratori musicali ed un momento d’intrattenimento serale), prevede anche un momento di approfondimento dei bisogni emersi negli incontri tenuti dagli operatori sociali con le comunità dei cittadini migranti.

Alla serata interverranno i referenti delle comunità di migranti insistenti sul territorio di Siracusa, i referenti delle associazioni partner di progetto ed il sindaco Francesco Italia.
L’ingresso sarà libero ed aperto a tutti i possessori di green pass.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: