La Questura di Siracusa, in occasione dell’arrivo della stagione estiva e della conseguente  presenza di turisti nel capoluogo aretuseo, ha intensificato i controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi che stazionano nei punti della città maggiormente interessati dal flusso dei visitatori.

Dopo avere denunciato ieri due persone per violazione del Daspo urbano perché esercitavano abusivamente la professione di parcheggiatori, gli agenti delle Volanti hanno denunciato altre due persone sorprese nei pressi del Teatro Greco mentre, fingendosi parcheggiatori autorizzati dal Comune, chiedevano del denaro agli automobilisti. I due, rispettivamente di 39 e di 22 anni, sono stati accusati di truffa e sostituzione di persona, oltre che di aver violato il provvedimento DASPO di cui già erano destinatari.

Condividi

Di admin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: