Siracusa. Controlli antidroga nelle scuole con unità cinofile della Questura

Ieri mattina, Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa e al Nucleo Cinofili della Questura di Catania, coadiuvati da unità cinofila antidroga “SKY”, hanno espletato un servizio di prevenzione e controllo in alcuni istituti scolastici superiori del capoluogo.

Tale attività ha consentito il rinvenimento, sia all’interno di alcune classi che nei cortili, nei bagni e nelle finestre, di svariati involucri contenenti modiche quantità di marijuana e di hashish, per un totale di circa 19 grammi, ed una sigaretta di fabbricazione artigianale contenente minima quantità di sostanza stupefacente, che sono stati sottoposti a sequestro.

Nell’ambito dei controlli, un minore di 17 anni, siracusano, è stato segnalato alla Procura dei Minori per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e un altro segnalato alla competente Autorità Amministrativa.

Tali controlli, nati dalla collaborazione della Polizia di Stato con i Dirigenti Scolastici ed il corpo docente degli Istituti, finalizzati ad intensificare l’azione di prevenzione, deterrenza e contrasto al consumo di sostanze stupefacenti negli istituti scolastici superiori cittadini, saranno ripetuti anche nei giorni e nelle settimane a seguire.

Gli Agenti, infine, hanno denunciato un giovane (classe 1992), siracusano, per inosservanza delle misure limitative della libertà personale cui è sottoposto

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: