“Metà dei passeggeri a bordo dei veicoli sottoposti ai controlli  nei tratti autostradali ed extraurbani in provincia di Siracusa non indossava la cintura di sicurezza“.

È il dato diffuso dal comando provinciale della Polizia stradale al termine dell’operazione, denominata “Alto impatto“, sul rispetto delle norme del codice della strada ed in particolare sull’uso della cintura di sicurezza.

Nel corso delle verifiche, anche con la predisposizione di un “posto di blocco autostradale”, sono state controllate 80 persone, 57 i veicoli fermati, 61 le violazioni al codice della strada, delle quali 44 per il mancato uso della cintura di sicurezza del conducente e dei passeggeri.

“I dati dimostrano che si mantiene ancora alta la percentuale dei veicoli controllati – spiega il Dirigente della Polizia Stradale di Siracusa, Antonio Capodicasa – ove viene riscontrato il mancato uso delle cinture di sicurezza specie da parte dei passeggeri e dei minori segno che, sebbene molto sia stato fatto grazie alle campagne di sensibilizzazione che impegnano da sempre la polizia stradale, ancora molto deve essere fatto per diffondere la consapevolezza da parte degli utenti che il corretto uso di tutti i sistemi di ritenuta, compresi i seggiolini per i bambini, è importante e serve a ridurre notevolmente le conseguenze degli incidenti stradali”.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: