SIRACUSA. DENUNCIATO UN MINORE PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE E DUE UOMINI PER INOSSERVANZA AGLI OBBLIGHI

Domodossola, si schianta con lo scooter contro un'auto e scappa:  rintracciato dalla polizia

Nel pomeriggio di ieri, agenti delle Volanti della Questura di Siracusa, nel corso del servizio di controllo del
territorio, intimavano l’alt polizia ad uno scooter di colore bianco con due giovani a bordo, che proseguiva la sua marcia tentando di fuggire.
La pattuglia della polizia si poneva all’inseguimento dello scooter per le vie cittadine e desisteva solamente perché le manovre spericolate del conducente potevano arrecare grave pregiudizio per i pedoni e per lo stesso motociclista, attesa la circostanza che era stata rilevata la targa del ciclomotore nonostante che il passeggero cercasse di occultarla.
I poliziotti, pertanto, risaliti al proprietario del mezzo, individuavano, nel figlio di quest’ultimo, un minore di 15 anni, uno dei due occupanti del ciclomotore e lo denunciavano per il reato di resistenza a pubblico ufficiale sanzionandolo, altresì, per non essersi fermato all’alt polizia.

Inoltre, agenti delle Volanti, nel corso dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, hanno denunciato due uomini per inosservanza alle misure di cui sono destinatari.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: