SIRACUSA. DETENUTO SI TOGLIE LA VITA IN CARCERE A CAVADONNA

Stuprò una donna, s'impicca in cella - La Sicilia

C’è un nuovo caso di suicidio in carcere. E’ il quindicesimo dall’inizio dell’anno ed è avvenuto a Siracusa. Lo rende noto il Garante per le persone private della libertà personale Mauro Palma. L’uomo, uno straniero detenuto al carcere di Cavadonna, si sarebbe lanciato dal terzo piano della casa di reclusione ieri notte, riuscendo, in qualche modo, a creare un varco tra le sbarre della sua cella. “L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19 non deve fare perdere di vista le necessità generali degli Istituti di pena e, in particolare, del mantenimento, anche in questa situazione, dell’attenzione al trattamento individuale delle persone detenute- ammonisce Palma- nel dovuto rispetto della finalità risocializzante della pena dettata dalla Costituzione”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: