SIRACUSA E PROVINCIA. RAFFORZATI I CONTROLLI PER CONTENERE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS COVID 19

Siracusa. Movida, controlli intensificati da venerdì alla Marina ...

Negli ultimi giorni la curva dei contagi del virus Covid 19 ha registrato una preoccupante impennata che ha fatto raggiungere, in provincia di Siracusa, il triste primato che la vede al primo posto in Sicilia per numero di soggetti positivi.

A seguito della nuova ondata dell’emergenza epidemiologica, e in vista degli eventi che tradizionalmente si svolgono durante la settimana di ferragosto, specie nei comuni costieri ad alta vocazione turistica, si rendono necessarie delle misure di contenimento sanitario più restrittive rispetto a quelle attualmente vigenti per evitare le occasioni di contagio e l’incremento del numero dei positivi. L’impennata dei contagi, infatti, indica che è necessario alzare la soglia dell’attenzione e delle precauzioni, rispettando le ormai note norme del distanziamento sociale e l’obbligo di utilizzo della mascherina.

Nel corso di un Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno partecipato anche i sindaci della provincia, sono state stabilite una serie di restrizioni, volte principalmente a frenare il contagio.

Al riguardo, sono stati predisposti servizi interforze che raggiungeranno un apice in concomitanza delle festività ferragostane. Tali servizi raggiungeranno la massima espressione soprattutto nelle aree con la più accentuata vocazione turistica. Nei prossimi giorni, in occasione del fine settimana del Ferragosto, saranno intensificati i controlli delle forze dell’ordine per il rispetto delle disposizioni anti-assembramento e di ogni altra misura vigente volta a prevenire la diffusione del contagio, specialmente nei territori di Marzamemi, Avola e Noto ed in particolare nelle ore serali e notturne.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: