Siracusa, eseguiti due ordini di carcerazione dalla Polizia di Stato

Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno eseguito un’Ordinanza, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Catania, che dispone la misura alternativa della detenzione domiciliare nei confronti di Bono Giuseppa (classe 1951), nata a Noto. La stessa deve espiare la pena di anni uno, in regime di detenzione domiciliare, per il reato di rapina e lesioni commessi nel 2006. Dopo gli adempimenti di rito, Bono è stata accompagnata presso la propria abitazione dove espiare la pena. Inoltre nella serata di ieri, gli Agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto D’Agata Alessandro (classe 1980), nato a Noto, in ottemperanza all’Ordine di Esecuzione della sospensione provvisoria della detenzione domiciliare con conseguente carcerazione, emesso dal Tribunale di Siracusa. Dopo le incombenze di rito, l’uomo è stato accompagnato presso il carcere di Cavadonna.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: