SIRACUSA. FERRAGOSTO TRANQUILLO: I CARABINIERI INTENSIFICANO I CONTROLLI IN PROVINCIA

Coronavirus: 31 denunciati dai carabinieri in due giorni di ...

Come di consueto, in prossimità delle date che vedono muovere un maggior numero di vacanzieri, l’Arma dei Carabinieri dispiega sul territorio il maggior numero possibile di uomini e mezzi. L’appuntamento ferragostano per la provincia di Siracusa è un impegnativo banco di prova in quanto vede riversarsi su tutte le coste turisti provenienti da ogni parte d’Italia con l’aggiunta dei residenti.
La Compagnia di Augusta, in tale contesto, concentra i propri sforzi incrementando le pattuglie in particolare nelle località turistiche di Brucoli, Sabbione, Gelsari, Castelluccio e Agnone Bagni, località quest’ultima dove, come avviene ormai da diversi anni, è stato istituito il Posto Fisso stagionale con funzioni di presidio territoriale dell’Arma a servizio e supporto del pubblico.
Nel corso dei servizi delle ultime 48 ore i militari hanno conseguito i seguenti risultati:
A Sortino un 30enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Siracusa perché, a seguito di perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto nella sua disponibilità 8 piante di canapa indiana, dell’altezza variabile da 20 a 100 cm. e riscontrato, con l’intervento di personale ENEL, appositamente intervenuto, anche l’allaccio abusivo dell’appartamento alla rete elettrica;
A Lentini, i militari della locale Stazione e dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Sicilia, hanno denunciato all’A.G. aretusea una 23enne del posto, in quanto anch’ella trovata in possesso, a seguito di perquisizione domiciliare, di g. 210 circa di sostanza marijuana.
Altresì, sul territorio della giurisdizione, comprendente la zona nord della provincia aretusea, i militari delle diverse Stazioni Carabinieri e del Nucleo Radiomobile hanno condotto l’attività di prevenzione impiegando oltre 80 pattuglie, intensificando i controlli a soggetti sottoposti a misure restrittive presso le loro abitazioni ed elevando sanzioni per:

  • 9 giovani per guida del proprio ciclomotore senza uso del previsto casco protettivo;
  • 12 soggetti che guidavano senza aver allacciato le cinture di sicurezza;
  • 4 guidatori sprovvisti di di documenti di guida;
  • 14 persone sorprese a guidare mentre utilizzavano il cellulare.
    Complessivamente sono stati sottratti 148 punti/patente, ritirati 3 documenti di guida ed 1 di
    circolazione.
Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: