SIRACUSA. FONTANA DI PIAZZA ADDA A SECCO DA ANNI, VINCIULLO: “L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE INTERVENGA”

“Da anni, la fontana al centro della villa di Piazza Adda a Siracusa è a secco. Oltre alla fontana, a secco sono anche il prato e le piante, che stanno ormai morendo, fra l’incuria totale dell’Amministrazione Comunale di Siracusa, che non si preoccupa di annaffiare quello che ormai è diventato l’ex verde della piazza”. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.
“I bambini – prosegue Vinciullo – sono costretti a giocare sulla nuda terra, dal momento che, ripeto, il prato è ormai morto ed hanno preso, purtroppo, l’abitudine di entrare nella vasca della ex fontana, con grandissimi rischi per la loro incolumità e la loro salute. Di fronte all’assenza ed all’inerzia dell’Amministrazione Comunale, faccio appello, quindi, alla SIAM affinché dia una prova tangibile della propria generosità, riportando in vita la fontana di piazza Adda”.
“Mi permetto di ricordare che – ha proseguito Vinciullo – dagli scantinati di due palazzi di via Tevere, ogni giorno, centinaia di metri cubi di acqua viene buttata, non utilizzata, nella fognatura della città. La stessa acqua, a poche decine di metri dalla piazza, potrebbe benissimo essere utilizzata per riportare in funzione la fontana, oltre che per irrigare l’ex verde della stessa piazza, evitando così di utilizzare l’acqua proveniente dalla condotta pubblica, cosa che comunque non avviene”.
“So che non spetta a SIAM la gestione di questa fontana, ma proprio per questo motivo – ha concluso Vinciullo – faccio appello al loro senso di responsabilità nei confronti della nostra città, chiedendo di riportarla in funzione. Sono certo che questo appello non cadrà nel vuoto”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: