Siracusa, furto di energia elettrica: i CC arrestano un macellaio 73enne

 

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione Siracusa Principale hanno eseguito, congiuntamente a personale tecnico-specializzato dell’ENEL, mirati controlli sugli apparati “regolarizzatori” del consumo elettrico nei vari esercizi commerciali.

Nello specifico, i militari dell’Arma hanno tratto in arresto il siracusano Vito Barbagallo di 73 anni, macellaio, con precedenti di polizia, poiché, al termine del controllo effettuato presso il proprio negozio veniva accertata la manomissione del contatore dell’energia tramite un magnete elettrico posto sopra lo stesso contatore.

Detto meccanismo, acquisito da parte del personale dell’ENEL per ulteriori verifiche tecniche, consentiva al Barbagallo di abbassare il rilevamento dell’energia elettrica del ben 75% del reale consumo.

L’arrestato, accompagnato presso i locali della Stazione Carabinieri per le incombenze di rito è stato successivamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, così come disposto dalla A.G. competente.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: