Siracusa, I CC fermano un pasticciere 41enne per possesso di stupefacenti

 

Alle prime luci dell’alba di ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Cassibile, sono stati impiegati in un servizio mirato alla prevenzione e alla repressione di reati in materia di stupefacenti. Nello specifico, i militari dell’Arma hanno arrestato il siracusano Pietro Mauceri di 41 anni, pasticcere e con precedenti di polizia specifici. I Carabinieri, infatti, impiegati nel predetto servizio, avendo visto una macchina parcheggiata in una zona isolata della città, con a bordo una persona, insospettiti hanno effettuato un dettagliato accertamento e successiva perquisizione.

Il Mauceri, sorpreso dai Carabinieri, avvicinatisi alla zona senza destare sospetti ed essere visti, all’atto della perquisizione del mezzo veniva trovato con 7 dosi di marijuana ed 1 di cocaina, rispettivamente per un peso totale di 4,2 e 0,3 grammi ed una somma di 45 euro di sicuro provento dall’attività illecita di spaccio.

Lo stesso, una volta identificato e bloccato dai Carabinieri, è stato condotto in caserma per espletare le formalità di rito e successivamente è stato rimesso in libertà, ex art. 121 norme attuazione c.p.p., in quanto l’Autorità Giudiziaria non ravvisava esigenze di applicazione di misure cautelari.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: