Siracusa, il sindaco ha premiato Carlotta Abbate, campionessa italiana di boxe

Il sindaco, Francesco Italia, ha premiato stamani, nello studio verde di Palazzo Vermexio, Carlotta Abbate, campionessa italiana di boxe 2020 nella categoria 60 kg junior. L’atleta della palestra del maestro Tanino Dresda, già nazionale nelle due edizioni degli Europei di Bulgaria e Romania, si era imposta a Roseto degli Abruzzi ad ottobre dello scorso anno ma per l’emergenza sanitaria non aveva potuto ricevere la targa dell’Amministrazione. Cosa che è avvenuta stamani, alla vigilia della nuova partenza per l’Abruzzo dove Carlotta Abbate difenderà il titolo conquistato lo scorso anno. Carlotta ha 17 anni e si è avvicinata al pugilato 5 anni fa. Quelli che l’hanno portata in cima nella sua categoria sono stati i primi campionati italiani disputati poiché in passato il titoli venivano assegnati attraverso tornei. La giovane, a Palazzo Vermexio, era in compagnia del papà Cesare, della mamma, Mirimam Rubino, e di Anastasia Dresda, figlia di Tanino. “È sempre bello – ha detto il sindaco Italia – premiare e sottolineare il talento della nostre atlete e dei nostri atleti, tanto più in una disciplina in cui Siracusa, oltre ad avere una tradizione, sta primeggiando. Ho parlato con Carlotta dei suoi prossimi impegni e con Anastasia dei programma della società Dresda e ho lanciato la proposta di organizzare nei prossimi anni a Siracusa un grosso evento pugilistico. L’idea ha riscosso entusiasmo e dunque ci cominceremo a lavorare”. Carlotta si è detta felice di ricevere dal sindaco il riconoscimento, che consiste nella riproduzione stilizzata di uno scudetto tricolore

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: