Agenti delle Volanti della Questura di Siracusa, poco dopo le 14 del pomeriggio di ieri, hanno arrestato una donna di 36 anni, rumena, per il reato di furto aggravato.
La stessa si era impossessata di 24 calze della befana, del valore di circa 230 euro, in un supermercato della città.
Dopo le incombenze di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la donna è stata portata nel carcere femminile di Catania.

Inoltre, nel pomeriggio di ieri, gli agenti delle Volanti hanno eseguito il ritiro cautelare di 7 fucili e numerose cartucce, nonché al ritiro del titolo di detenzione delle stesse, a carico di un siracusano di 43 anni.
Il provvedimento si è reso necessario a seguito di una lite familiare che, qualche giorno prima, ha visto protagonista l’uomo che ha aggredito la propria moglie.

Infine, nella serata di ieri, nel corso dei quotidiani controlli a coloro che sono sottoposti a misure limitative della libertà personale, gli agenti delle Volanti hanno denunciato un giovane di 24 anni, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e risultato assente, e gli agenti della Squadra Mobile hanno denunciato un uomo di 43 anni che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in
possesso di una cartuccia inesplosa calibro 7,65.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: