Siracusa. In fase di ultimazione la pista ciclabile della zona Nord

Sono in fase di ultimazione, e dovrebbero concludersi nelle prossime settimane, i lavori della pista ciclabile bidirezionale su strada, a Siracusa, finanziati dalla Presidenza del Consiglio per oltre 150 mila euro nell’ambito del “Progetto integrato per la riqualificazione sociale e culturale dell’area urbana degradata della Mazzarrona. Mobilità
green”. La pista si svilupperà lungo il tratto viale Tunisi – via Algeri- via Barresi e via Foti, direttrice di fondamentale importanza su arterie stradali principali che collegano il tessuto urbano della “Mazzarona” alle Latomie dei Cappuccini, snodo di collegamento con l’area archeologica. La zona d’intervento comincia dalla fine di viale Tunisi, all’intersezione con via Sicilia, e si estende per tutta la via Algeri e la via Barresi fino all’intersezione con via Foti.

Il tratto via Sicilia – via Algeri sarà su corsia riservata con cordolo separato dalle corsie veicolari, mentre i rimanenti tratti saranno adiacenti ai marciapiedi o su corsia riservata. La pista ciclabile avrà uno sviluppo complessivo pari a circa 1.7 Km.
Il cantiere sta operando in questi giorni in via Sicilia, dove saranno rimodulate mobilità e parcheggi. A fronte della riduzione di soli 14 stalli per la sosta auto, da 48 si passerà infatti a 34, benefici verranno dalla loro nuova regolamentazione e dalla messa in sicurezza del tronco stradale interessato che si ricongiungerà con la pista ciclabile “Rossana Maiorca”.
Sul lato destro di via Sicilia, infatti, mancavano marciapiedi e percorsi pedonali che rendevano, oltremodo, pericoloso l’attraversamento o lo spostamento dei pedoni.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: