SIRACUSA. INIZIATIVA A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

Siracusa, servizi sociali: intervento dell'Assessore Sorbello - Siracusa  News

“Il Forum delle Associazioni Familiari, che riunisce 47 movimenti ed associazioni del mondo
cattolico, ha lanciato anche in provincia di Siracusa la campagna #1euroafamiglia, che si prefigge la
raccolta di micro-donazioni allo scopo di aiutare le famiglie in difficoltà economica temporanea.
Attraverso un impegno minimo di 1 euro, si potranno così aiutare tante persone che in questo
periodo, a causa della grave crisi provocata dalla pandemia, stanno avendo inaspettati problemi a
pagare la rata del mutuo o le bollette, e stanno dando fondo, quando li hanno, ai risparmi accumulati”. Lo annuncia in un comunicato, il presidente provinciale del Forum delle Associazioni Familiari, Salvo Sorbello.
“Il progetto lanciato dal Forum – continua Sorbello – non si ferma all’aiuto economico ma, attraverso una rete di consulenti familiari e associazioni specializzate, offre a chi ne avrà bisogno servizi di supporto per
qualsiasi necessità familiare. Ci si propone infatti non solo di dare soldi, ma di creare una rete di
“famiglie per le famiglie” che si supporta a vicenda. Il Fondo per le Famiglie è quindi lo strumento in virtù del quale la Fondazione del Forum delle associazioni familiari potrà raccogliere le donazioni dei benefattori, incrociandole con le richieste di aiuto. Una forma semplice ma efficace di solidarietà inter-familiare, di sussidiarietà orizzontale, che servirà certamente ad offrire un ulteriore supporto a tante famiglie, colpite duramente dalla pandemia”.
“Sul sito fondofamiglie.org si trovano tutti i dettagli su come donare e come chiedere aiuto, accedendo nel contempo, con pochi click, ai canali di raccolta delle richieste e a quelli per diventare benefattori. A chi volesse donare – prosegue il presidente – è richiesto l’impegno minimo di un euro al mese. Ovviamente,
con 10, 100 o più euro sarà possibile moltiplicare in modo esponenziale l’effetto-sostegno, con la
garanzia che il 100% dei fondi raccolti verrà utilizzato per aiutare le famiglie in difficoltà. La famiglia bisognosa, in condizioni di difficoltà temporanea, potrà telefonare al numero dedicato 0681159111, esporre la propria necessità e compilare una scheda di richiesta. Attraverso l’impegno minimo di un euro al mese, per un anno o un altro periodo, a scelta di chi aderisce, si potrà dare risposta concreta ed immediata a tantissime persone che, in questo periodo, si trovano a dover affrontare problemi economici mai sperimentati prima e che probabilmente si pensava di non dover mai conoscere. Non offrendo soltanto un supporto economico perché l’obiettivo – conclude Sorbello – è quello di generare una rete di “famiglie per le famiglie” che si supporta a vicenda”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: