SIRACUSA. INIZIATIVA ANTI-COVID, IL ROTARY METTE A DISPOSIZIONE DEL TERRITORIO 145 SATURIMETRI PER IL MONITORAGGIO A DOMICILIO DEI SOGGETTI PIÙ FRAGILI

Covid 19 - Siracusa, il Rotary mette a disposizione del territorio 145  saturimetri per il monitoraggio a domicilio dei soggetti più fragili -  Digitale terrestre free: canale 652

Si è svolta nei giorni scorsi, presso la sede dell’Ordine dei Medici di Siracusa, la consegna di 145 pulsi-ossimetri che il Rotary Club Siracusa Monti Climiti ha acquistato insieme ai Rotary Club Noto Terra di Eloro,  Palazzolo Acreide Valle dell’Anapo ed alla Rotary Foundation, con una spesa complessiva di 3.650 euro. 

Il progetto prevede che i saturimetri siano distribuiti nei territori dei tre Club sponsor dell’iniziativa, tramite la FIMMG, l’associazione dei Medici di Medicina Generale, che a loro volta li daranno in uso temporaneo a pazienti Covid paucisintomatici o a soggetti fragili a rischio, per rilevare i parametri vitali direttamente dal domicilio e in sicurezza.

Presenti alla cerimonia di consegna la dr.ssa Rosalia Raiata, Presidente del R.C. Siracusa Monti Climiti, il dr. Cirino Guido Bruno e l’avv. Raffaele Randazzo, rispettivamente in rappresentanza del R.C. Noto e R.C. Palazzolo Acreide, il dr. Salvatore Madonia, Direttore Sanitario dell’ASP-8 di Siracusa, il dr Anselmo Madeddu, presidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa, il dr. Giovanni Barone e il dr. Riccardo Lo Monaco, presidente e segretario della FIMMG provinciale di Siracusa.

Il dr. Salvatore Madonia è intervenuto dicendo che la medicina del territorio ha un’importanza fondamentale nella lotta al Covid, e si è complimentato col Rotary perché alla base del progetto c’è una bellissima idea: questo strumento, che potrebbe sembrare un giocattolo, in realtà permette di ridurre il ricorso al ricovero ospedaliero, perché sino a quando non segnala un abbassamento della saturazione di ossigeno, il paziente monitorato non deve essere ricoverato, e resta a casa seguito dal proprio Medico di Medicina Generale o dall’USCA.

In collegamento streaming è intervenuto anche l’ing. Alfio Di Costa, Governatore del Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta, che ha sottolineato come il Rotary non si fermi neanche in questi difficili momenti, dando in concreto vita alle sue finalità ed intervenendo nel territorio con le proprie risorse e le alte professionalità dei suoi soci.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: