(VIDEO) Siracusa. Invasi da mosche e zanzare, monta la protesta dei residenti della “Fanusa”

Siracusa: l'Associazione Terrauzza Fanusa Milocca e il programma per il  2015 | Siracusa Times

Estate. La gente va al mare e le mosche e le zanzare, in questo periodo dell’anno, arrivano puntualmente. Un incubo per chi, nella bella stagione, si trasferisce nella zona della “Fanusa”, a pochi chilometri da Siracusa. «Una situazione che si ripete da anni e che viviamo sulla nostra pelle – denuncia, da privato cittadino, Francesco Candelari, già presidente di Quartiere -. Siamo impestati di mosche ed è un disagio per chi, qui, vive e lavora». L’invasione di mosche e zanzare, infatti, a detta dei residenti e degli esercenti della zona, sarebbe dovuta alla poca manutenzione dei fossati, dove l’erba non viene tagliata e gli arbusti e gli alberi, lasciati crescere selvaggiamente, raggiungono altezze anche al di sopra dei tre metri. «Chiediamo con urgenza – prosegue Candelari – un’accurata e capillare disinfestazione di tutta l’area della Fanusa, poiché infestata da sciami di mosche ed altri insetti che producono estremo disagio ai residenti ». «Il Comune, per quanto di competenza, si attivi per una seria disinfestazione della strada, visto che la situazione è divenuta, adesso, davvero insostenibile. In caso di inadempienza – conclude Francesco Candelari – prenderò in considerazione la possibilità di ricorrere ad un’azione legale nei confronti del funzionario responsabile».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: