Cinque dipendenti su sette erano in nero: è quanto hanno scoperto in una Rsa i finanzieri del comando provinciale di Siracusa, nell’ambito dei controlli in materia di contrasto al sommerso da lavoro.

I controlli sono stati eseguiti da militari della compagnia di Noto, diretti dal Cap. Mariagrazia Ponziano e rientrano nel più ampio dispositivo di controllo economico del territorio ordinato dal Comandante Provinciale di Siracusa, Colonnello Lucio Vaccaro. I militari nei confronti del titolare della struttura hanno emesso una sanzione di 11.520 euro. Inoltre è stata richiesta all’Ispettorato territoriale del Lavoro la sospensione dell’attività imprenditoriale in quanto l’impiego di personale non risultante dalla documentazione obbligatoria era superiore al 10 per cento del totale dei lavoratori presenti.

È inoltre emerso che uno dei lavoratori era beneficiario di reddito di cittadinanza ed è stato denunciato alla Procura, mentre l’Inps ha disposto l’immediata decadenza del beneficio.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: