SIRACUSA “LA LUNGA NOTTE” DEL SANTUARIO IN PREPARAZIONE AL 67° ANNIVERSARIO DELLA LACRIMAZIONE DELLA MADONNA

Si sono aperti, ieri sera ufficialmente, sul Sagrato della Cripta del Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa, i festeggiamenti per l’Anniversario della Lacrimazione, con la Santa Messa celebrata da Mons. Salvatore Pappalardo per esprimere gratitudine, invocare protezione e benedizione sui Medici, sugli Infermieri, sui Farmacisti, sugli operatori socio sanitari, e su tutto il personale volontario che hanno operato in tempo di pandemia.
Insieme a Medici, Farmacisti, Operatori socio sanitari, Volontari, Cavalieri del Santo Sepolcro, hanno partecipato: l’Ordine dei Medici, l’Ordine dei Farmacisti, la Federazione Italiana Medici di Famiglia, l’Associazione Ferderfarma e altre Associazioni nel campo del volontariato della Salute.
La Santa Messa è stata offerta in suffragio di tutti i defunti della Pandemia che non hanno potuto avere il funerale, durante l’emergenza covid.

Al termine della Santa Messa, è stato celebrato un breve momento commemorativo con la partecipazione del Maestro Tinè che, con la tromba ha suonato il “Silenzio”, seguito dalla preghiera di Giorgia Fontana Del Vecchio “Io sono con te”, accompagnata dalla musica dell’Ave Maria della Maestra Stefania Cannata.
La serata è proseguita con la “Lunga Notte del Santuario”: l’Adorazione Eucaristica sul Sagrato della Basilica e il Santo Rosario lungo i viali del Santuario, per finire davanti al Quadretto miracoloso della Madonnina. Il Santuario è rimasto aperto fino a tarda notte.
OSabato 29 agosto 2020, alle ore 8.00 in via degli Orti, Mons. Salvatore Pappalardo ha presieduto la celebrazione in suffragio dei coniugi Antonina e Angelo Iannuso.
Alle ore 19.00, sul sagrato della Cripta del Santuario, la solenne concelebrazione presieduta da S.E. Mons. Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina, con la partecipazione dell’Unitalsi, del Movimento Apostolico Ciechi, di tutti i gruppi di volontariato, dei Ministri Straordinari della Santa Comunione e dei gruppi della Pastorale della Salute. Durante la Santa Messa sarà offerto il sevizio di interpretariato LIS.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: