SIRACUSA. LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UN UOMO PER TENTATA ESTORSIONE AGGRAVATA E RESISTENZA E MINACCE A PUBBLICO UFFICIALE

Stalking alla compagna e botte alla figlia, bloccato dalla Polizia ...

Nel tardo pomeriggio di ieri, Agenti delle Volanti sono intervenuti in un’abitazione, nei pressi di Via Immordini a Siracusa per un’aggressione ed hanno arrestato un siracusano di 39 anni, già conosciuto alle forze di polizia, per i reati di tentata estorsione aggravata, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

L’uomo, che vive a casa della sua compagna, aveva minacciato di morte la donna, alla presenza della figlia minorenne, con un coltello per ottenere dalla stessa 10 euro per comprare della droga.

L’arrivo tempestivo degli uomini delle Volanti ha interrotto l’azione violenta dell’uomo che, nel mentre, aveva aggredito anche un vicino di casa della compagna, accorso in aiuto della stessa, ed era stato picchiato, nonostante l’uomo fosse invalido e costretto su una sedia a rotelle.

L’aggressore opponeva una strenua resistenza anche nei confronti dei Poliziotti che minacciava con il coltello ma questi ultimi riuscivano a disarmarlo e ad arrestarlo.

L’uomo è stato posto ai domiciliari presso la propria abitazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: