Si è spenta questa mattina a seguito di una malattia Raffaella Mauceri, ne danno l’annuncio le volontarie del Centro Antiviolenza Ipazia di Siracusa, presieduto dall’avvocata Daniela La Runa.

Giornalista, scrittrice ed editrice, femminista storica siracusana, esperta di Women’s studies, Raffaella Mauceri ha fondato nel 1996 il primo centro a Siracusa per donne e minori vittime di violenza, maltrattamenti e abusi. Dal 1992 ha diretto il periodico “Ippocrate”, divenuto poi “Il Corriere delle donne” in formato cartaceo e successivamente on line, ha collaborato con la storica testata nazionale “Noi Donne” e nel 1994 ha fondato il premio letterario nazionale di prosa e teatro, riservato alle donne dal titolo “La Nereide”.

Raffaella Mauceri ha firmato molti articoli sui temi del femminismo, collezionando riconoscimenti e premi a livello locale e nazionale, tra cui il “Premio Internazionale Universo Donna”.

Per donare l’ultimo saluto a Raffaella Mauceri è stata allestita una camera ardente presso la sua abitazione in via Acquaviva Platani, 12, aperta oggi pomeriggio dalle 16 alle 20 e domenica mattina dalle 9:00 alle 13:00. Per espressa volontà della sua famiglia non fiori ma donazioni a favore del Centro Antiviolenza Ipazia che ha contribuito a far nascere con la sua instancabile caparbietà e passione, anche in qualità di formatrice per le nuove generazioni di volontarie.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: