Il sindaco Francesco Italia e l’assessore alla Legalità Fabio Granata presenzieranno martedì 15 novembre, alle 10.30, alla cerimonia di intitolazione di una via cittadina a Salvatore Gurreri, l’anziano ultimo abitante di Marina di Melilli che non volle abbandonare la frazione dopo l’avvio dell’industrializzazione dell’area e che venne assassinato nel giugno del 1992.

Alla cerimonia presenzieranno anche le delegazioni degli studenti degli Istituti Gagini e Rizza che hanno realizzato un cortometraggio sulla vicenda di Gurreri nell’ambito del progetto “A scuola di corto per la legalità – Le vittime sconosciute della mafia”.

La nuova via è la perpendicolare al viale Santa Panagia che costeggia il punto vendita Lidl.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: