Gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti, ieri, all’ospedale Umberto I di Siracusa, dove era stata segnalata una persona che, lamentandosi di non ricevere cure immediate, aveva inveito contro il personale medico, minacciandolo. Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che anche la madre del giovane e il nipote minorenne erano andati in escandescenze.

Per tali motivi, il giovane è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e minacce aggravate, la madre, una donna di 60 anni, è stata denunciata anche lei per resistenza a pubblico ufficiale ed infine il minore, 16enne, è stato denunciato anche per danneggiamento della porta del nosocomio che ha preso a calci.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: