Siracusa, misure antiterrorismo dopo i sanguinosi fatti di Spagna: il Prefetto incontra forze dell’ordine e sindaci

Dopo il terribile attentato terroristico di matrice islamista, in Spagna, e il conseguente innalzamento dell’allerta in tutti i Paesi europei, si è già tenuta ieri nella prefettura di Siracusa una riunione di coordinamento, presieduta dal prefetto Giuseppe Castaldo, e alla quale hanno partecipato i vertici delle forze dell’ordine, “per pianificare – comunica la Prefettura – un rafforzamento delle misure di sicurezza, in occasione degli eventi in corso di svolgimento questo fine settimana”.

Nell’ottica della collaborazione interistituzionale, richiesta dal sistema di sicurezza che presiede allo svolgimento delle pubbliche manifestazioni, il prefetto Castaldo, sulla scorta delle direttive ministeriali, ha inoltre convocato per oggi, lunedì 21 agosto, una apposita riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, che prevede la partecipazione di tutti i sindaci e i comandanti delle polizie municipali dei comuni della provincia. Nell’occasione saranno illustrate le disposizioni operative complessivamente impartite dal ministero dell’Interno sulla gestione delle pubbliche manifestazioni, “al fine di realizzare – rende noto la Prefettura – la massima sinergia istituzionale e assicurare lo svolgimento degli eventi nella migliore cornice di sicurezza”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: