SIRACUSA. MISURE DI SICUREZZA: “NO” DEL COMUNE A TENDE E GAZEBO IN SPIAGGIA

Ferragosto senza sballo, a Civitanova vince il divertimento sano ...

Divieto su tutta la costa del Comune di Siracusa, arenili e calette dell’utilizzo di tende, gazebo o strutture anche precarie ed improvvisate che possano impedire la verifica visiva del rispetto delle prescrizioni del distanziamento imposte dall’emergenza sanitaria covid 19.
Questo quanto dispone un’ordinanza a firma del sindaco di Siracusa, Francesco Italia.
In pratica, così facendo, il personale addetto ai controlli sarà messo nelle condizioni di poter intervenire e far rispettare le misure precauzionali, in particolare il divieto di assembramento e il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza.
I trasgressori sono obbligati a rimuovere la tenda o il gazebo anche su semplice invito da parte degli agenti. Previste sanzioni che vanno da 400 e 3.000 euro.
Falò vietati, inoltre, dalla Capitaneria di porto.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: