Siracusa. Muore folgorato mentre fa la doccia, davanti agli occhi della moglie

Tragico episodio in una villa in contrada Fanusa, zona balneare a sud di Siracusa, per la fine di un uomo di 61 anni, siracusano, morto folgorato mentre si stava facendo una doccia.

Una tragedia avvenuta davanti alla moglie che ha tentato di soccorrere il marito e ha tempestivamente chiamato il 118. I soccorritori, giunti sul posto, hanno provato a salvare l’uomo, applicando un massaggio cardiaco, senza alcun esito. L’uomo è deceduto.

Sul luogo della tragedia, si sono recati gli agenti delle Volanti, al comando della dirigente, Giulia Guarino, che hanno compiuto un sopralluogo insieme ai Vigili del fuoco del comando provinciale. Le cause della morte sarebbero, dunque, riconducibili ad un corto circuito dell’impianto di  riscaldamento dell’acqua che è stato fatale al 61enne, colpito da una scarica elettrica piuttosto forte.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi ed il cuore non ha retto a quello shock. Saranno compiuti degli accertamenti sullo scaldabagno, al fine di comprendere per quale motivo si è verificato l’incidente.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: