SIRACUSA. NASCONDE STUPEFACENTE IN UNA TRAVE DEL SOFFITTO: ARRESTATO DAI CARABINIERI

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa, a seguito di specifico servizio
finalizzato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato
Antonio Genova, siracusano di 49 anni, disoccupato e già gravato da precedenti specifici in materia di
stupefacenti.
I Carabinieri, grazie ad un’attenta e meticolosa attività di osservazione, avevano scoperto che l’uomo si
era trasferito a vivere in condizioni precarie all’interno di un’abitazione abbandonata, nella quale gestiva
un piccolo traffico di droga. Effettuata una perquisizione nello stabile, i Carabinieri hanno rinvenuto nella
disponibilità dell’uomo ben undici dosi di crack, tredici di cocaina, quattro di hashish e quattro di
marijuana, tutte già confezionate e pronte ad essere vendute. Lo stupefacente era stato attentamente celato
all’interno di una trave del soffitto dello sgabuzzino.
Durante la perquisizione è stata altresì rinvenuta la somma contante di 185,00 euro, che è stata sequestrata,
poiché ritenuta verosimile provento di attività di spaccio.
L’arrestato, accompagnato presso i locali della Compagnia di Siracusa, ultimate le formalità di rito, è stato
sottoposto agli arresti domiciliari presso l’abitazione del padre, come disposto dalla competente Autorità
Giudiziaria.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: