Siracusa, ordine pubblico: tempo di bilanci per la Prefettura

Si è tenuto presso la Prefettura di Siracusa un incontro con la stampa per illustrare le principali attività svolte nel corso del 2021. All’incontro ha preso parte il prefetto, Giuseppina Scaduto, che, con l’ausilio di diapositive, ha tracciato il bilancio dell’anno che sta per concludersi.

Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica si è riunito 22 volte e si sono svolte 38 riunioni del Coordinamento delle forze di Polizia per il controllo del territorio, per la sicurezza urbana, per i protocolli di legalità e per i controlli delle misure anti-covid.

Per quanto riguarda la sicurezza urbana, con i fondi del ministero degli Interni, sono stati realizzati i seguenti progetti: “Spiagge sicure” a Carlentini, Melilli e Portopalo di Capo Passero; “Scuole Sicure” a Floridia, Lentini, Pachino e Rosolini; Contrasto alla tossicodipendenza nei comuni di Canicattini Bagni, Carlentini, Floridia, Melilli e Pachino.

Giuseppa Scaduto nuovo prefetto di Siracusa. Fu presidente commissione  d'accesso al comune di Augusta – La Gazzetta Augustana

Per quanto riguarda i controlli delle misure anti-Covid, sono stati effettuati dall’1° gennaio al 19 dicembre scorso, nei confronti di oltre 148.686 persone – di cui 3.576 sanzionate – e 30.558 attività commerciali – di cui 189 sottoposte alle sanzioni previste dalla legge e 56 chiuse temporaneamente. Per quanto riguarda la prevenzione antimafia si va dagli interventi a salvaguardia dell’economia legale, con 6 interdittive antimafia emesse nei confronti di ditte operanti nel comparto agro – alimentare e nel ciclo dei rifiuti. Sono stati effettuati interventi a tutela della sicurezza pubblica in tema di armi. La Prefettura si è occupata del coordinamento delle operazioni di sbarco di migranti sulle coste della provincia, al fine di garantire la massima cornice di sicurezza, con la conseguente predisposizione del sistema di accoglienza.

Si è occupata inoltre dell’attivazione del Centro coordinamento soccorsi, in occasione degli incendi estivi e del ciclone “Medicane” di fine ottobre. Il Prefetto ha anche sottolineato la grande collaborazione che vi è stata con i sindaci, il Libero Consorzio Comunale (ex Provincia), le Forze di polizia e con tutte le altre Istituzioni del territorio, le associazioni datoriali e sindacali, il mondo della scuola e del volontariato.

“Collaborazione -ha dichiarato il prefetto – che è stata essenziale per attuare concrete azioni a tutela dei valori fondanti della società”.

Il nuovo prefetto di Siracusa è Giuseppa Scaduto - Siracusa News

Diritti civili, coesione, memoria, sicurezza, integrazione ed accoglienza sono sempre stati, infatti, il collante delle diverse iniziative promosse dalla Prefettura, nel 2021, che hanno visto attori principali gli studenti della provincia: tra le altre, l’intitolazione, da parte del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, del plesso di via Calatabiano dell’XI Istituto Comprensivo “Archia” di Siracusa ad “Eligia Ardita e Giulia”, vittime di femminicidio; l’inaugurazione dell’ “Ostello per lavoratori stagionali” e le celebrazioni della Festa della Repubblica a Cassibile.

L’incontro si è concluso con la proiezione di un videomessaggio di auguri, per le festività natalizie, ai cittadini della provincia aretusea da parte degli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “Nino Martoglio”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: