SIRACUSA. ORTIGIA, CONTROLLI A LOCALI E ANTIABUSIVISMO COMMERCIALE: GIRO DI VITE STAGIONALE DA PARTE DEI CARABINIERI E DELLA POLIZIA MUNICIPALE.

Complice anche l’inizio della bella stagione, Ortigia è già interessata da importanti presenze turistiche e, di conseguenza, si sono registrate le prime forme di abusivismo commerciale, segnalate da turisti stessi e da cittadini alla locale Stazione Carabinieri di cui è stato richiesto l’intervento. Pertanto, il Comandante Provinciale Carabinieri di Siracusa. Col. Luigi Grasso, ha disposto, chiedendo anche la consueta collaborazione della Polizia Municipale, un vasto mirato servizio sia dalle finalità preventive che di effettivo contrasto. In particolare le attività di controllo si sono svolte dalla mattina del venerdì fino all’intera giornata di domenica. Tutta l’isola di Ortigia e la zona commerciale di corso Umberto sono state particolarmente interessate dalle attività preventive e di contrasto dei militari dell’Arma della Stazione Carabinieri di Ortigia e dal personale della Polizia Municipale.

Nell’ambito dell’abusivismo commerciale il personale operante ha sanzionato 8 venditori ambulanti, tutti di sesso maschile ed extracomunitari, di età fra i 30 e i 45 anni, trovati in possesso della merce venduta abusivamente. Nello stesso contesto sono stati effettuati numerosi sequestri di merce contraffatta o di dubbia provenienza per un totale di 281 paia di occhiali da sole, 798 braccialetti, 258 cinture,822 palline, 367 giocattoli di varia tipologia, 543 cover per smartphone, 120 bastoni per i selfie e 430 pellicole per display.

Oltre a ciò, gli uomini dell’Arma hanno svolto una più generale azione anticrimine in tutta l’isola di Ortigia con specifici servizi sia di controllo della circolazione stradale che tramite verifiche amministrative presso locali pubblici, questi ultimi effettuati anche con personale della locale Azienda Sanitaria Provinciale. Nel corso del fine settimana  sono stati denunciati i titolari di 2 disco pub della zona di via Gargallo per disturbo della quiete pubblica a causa sia del volume della musica oltre i limiti consentiti che di svariati episodi di schiamazzi da parte dei clienti nelle vicinanze degli stessi locali.

Inoltre a seguito di 1 ispezione effettuata ad un bar pasticceria di corso Umberto sono state rilevate alcune carenze di natura igienico sanitaria nonché l’esposizione non autorizzata di un pannello pubblicitario con sanzioni complessive ammontanti a circa 6.500 euro.

Altresì sono state segnalate alla Prefettura di Siracusa 4 persone quali assuntori di sostanze stupefacenti, controllati 27 mezzi, 48 persone e contestate 14 sanzioni al codice della strada.

I servizi sia preventivi che repressivi dei Carabinieri continueranno con la stessa intensità per tutta la stagione estiva.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: