Siracusa. Per il nuovo ospedale in città previsto personale di supporto al Commissario Scaduto

Nuovo ospedale di Siracusa, sì a personale di supporto al Commissario

Per la realizzazione del nuovo complesso ospedaliero della città di Siracusa il Commissario straordinario, il prefetto Giusi Scaduto, potrà avvalersi di una struttura di supporto posta alle sue dirette dipendenze, composta da un contingente massimo di 5 unità di personale, di cui un’unità di livello dirigenziale non generale e quattro unità di personale non dirigenziale, scelto tra il personale delle amministrazioni pubbliche, con esclusione del personale docente, educativo e amministrativo-tecnico-ausiliario delle istituzioni scolastiche. Lo prevede un emendamento di Forza Italia alla manovra, prima firmataria Stefania Prestigiacomo, riformulato e approvato dalla commissione Bilancio della Camera. La realizzazione dell’opera, stando all’emendamento presentato dalla parlamentare siracusana – che richiama quanto fatto per il ponte Morandi a Genova – dovrebbe svilupparsi in 24 mesi.

I

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: