Nonostante i solleciti dei residenti, le lettere al prefetto, i sopralluoghi dei tecnici del Comune di Siracusa, resta dove è la piattaforma in cemento armato, posta sopra la spiaggia nella zona balneare dell’Arenella, a sud di Siracusa.

Sopra la testa dei bagnanti

Ai piedi della struttura, domenica scorsa, c’erano numerosi bagnanti, che si sono recati all’Arenella, approfittando della bella giornata. Alcuni di questi erano esattamente ai piedi della piattaforma in cemento armato, per fortuna non è accaduto nulla “ma è solo una questione di tempo e non prendere seri provvedimenti è da irresponsabili” ha raccontato un residente del luogo, ad un diffuso giornale online dell’isola,  BlogSicilia

“Le piogge peggioreranno la situazione”

“Dobbiamo tenere a mente – spiega ancora il residente dell’Arenella – che tra poco arriveranno le piogge ed è chiaro che potranno compromettere ancora di più le già pessime condizioni statiche della piattaforma”. Nei mesi scorsi, un altro residente, Giorgio Nanì La Terra, aveva scritto al prefetto di Siracusa, chiedendo una soluzione drastica, al fine di risolvere una volta per tutte il problema.

La lettera al prefetto

“Le chiedo di obbligare definitivamente il Sindaco ad intervenire in maniera risolutiva con tutti i mezzi che la Prefettura dispone per farlo, abbattendo questo costone di cemento armato pericolante che è pure abusivo” si legge nella lettera inviata al rappresentante di Governo, Giusi Scaduto.

Incontro tra sindaco e residenti

Frattanto, stamane il sindaco di Siracusa dovrebbe incontrare una delegazione dei residenti dell’Arenella per discutere della condizioni in generale della zona, che, un anno fa, rimase isolata, per via del ciclone Apollo: alcune famiglie rimasero per giorni isolate e fu necessario l’intervento delle squadre della Protezione civile.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: