Siracusa, piazza Santa Lucia, al via la riqualificazione

Hanno preso il via, alla presenza del sindaco, Francesco Italia, e dell’assessore comunale alla Cultura, Fabio Granata, i lavori di riqualificazione di piazza Santa Lucia a Siracusa, nel cuore della Borgata. Gli interventi, effettuati dalla ditta Coei di Siracusa, avranno la durata di ben 60 giorni contrattuali per una spesa complessiva ammontante a circa 100 mila euro provenienti dalla tassa di soggiorno.

Il progetto di Sebastiano Floridia, con responsabile unico del procedimento, Paolo Rizzo, prevede il rifacimento del sagrato e il suo collegamento con l’area antistante il colonnato che per l’intera sua estensione, circa 4 metri di larghezza, sarà pedonalizzata congiungendosi idealmente all’ingresso del sepolcro della Santa.

Nascerà in questo modo una grande isola pedonale disposta tutta sullo stesso livello, per la cui realizzazione si userà una “pietra rigenerata” di ultima generazione, dalle medesime caratteristiche di quella attuale ma maggiormente resistente e più leggera, che valorizzerà l’intero contesto.

Per permettere l’accesso allo stadio dei pullman ed il passaggio dei mezzi di soccorso saranno realizzati dei cordoli rimovibili. Si procederà anche all’illuminazione della Basilica con il piazzamento di luci nelle pavimentazione antistante il colonnato ed il prospetto.

Siracusa, ripavimentazione, Caravaggio, teatro e concerti: la nuova vita di piazza  Santa Lucia - Siracusa News

“Un altro importante intervento di riqualificazione urbana che andremo a realizzare grazie ai proventi della tassa di soggiorno, il cui introito lo scorso anno si è raddoppiato. Il recupero di piazza Santa Lucia segue gli interventi che con questi fondi hanno interessato Fonte Aretusa e Villetta Aretusa, l’Antico Mercato, il parcheggio di Fontane Bianche” ha detto il sindaco, Francesco Italia, ricordando il complessivo programma di rigenerazione del quartiere interessato in questi mesi anche dai lavori in piazza Euripide e che presto coinvolgerà lo Sbarcadero di Santa Lucia finanziato per 2,5 milioni di euro. Il tutto in un ottica di rigenerazione non solo urbanistica ma anche sociale ed economica del quartiere Borgata che da tempo aspetta un rilancio.

“Restituiamo ai cittadini ed ai fedeli un’area pedonale con al centro la Basilica che sarà illuminata artisticamente – ha concluso il primo cittadino -. Vogliamo che questa parte del centro storico rinasca e per farlo con la Giunta stiamo studiando una serie di iniziative fiscali volte ad agevolare nuovi insediamenti economici in questa area”.

Subito dopo è intervenuto l’assessore Fabio Granata che ha ricordato ai presenti l’iter del progetto di riqualificazione: “Partito dall’idea di Luigi Puzzo e della Pro Loco di lanciare una crowdfunding (raccolta fondi) per l’acquisto di mattoni per ripavimentare l’area davanti al colonnato della Basilica”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: