SIRACUSA. PONTE DEL 1° MAGGIO. ARRESTI, DENUNCE E LOTTA AI PARCHEGGIATORI ABUSIVI DA PARTE DEI CARABINIERI.

Come anticipato alla vigilia, i Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa, hanno attuato per tutto il ponte del 1° maggio capillari servizi di prevenzione su tutto il territorio, cercando di garantire massima sicurezza ai cittadini e ai numerosissimi turisti presenti.

Le attività hanno riguardato tutti i settori, dal contrasto dei reati del fenomeno predatorio a quello legato al mondo degli stupefacenti, dalle verifiche agli esercizi pubblici e commerciali al controllo della circolazione stradale, dalla lotta all’abusivismo commerciale ad ogni altra prestazione di lavoro irregolare alla presenza sulle spiagge e nelle piazze/vie maggiormente affollate.

Nel comprensorio del Capoluogo aretuseo, i Carabinieri hanno nel complesso:

  • tratto in arresto 2 persone, in particolare:
  • F., classe 1979, incensurato e barista, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I Carabinieri, impegnati in uno specifico e mirato servizio, lo hanno trovato in possesso di 6 involucri di sostanza stupefacente del tipo di hashish del peso complessivo di 7 grammi e poche decine di euro a testimonianza dell’attività di spaccio. L’arrestato, ultimate le formalità di rito è stato, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria, condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari;
  • Giuffrida Sebastiano, disoccupato e pregiudicato classe ’86, per evasione dagli arresti domiciliari . Lo stesso era stato sottoposto a tale misura restrittiva dal marzo del 2017 per reati contro il patrimonio. Alle 01.00 della decorsa notte, durante un normale controllo agli arrestati domiciliari della città, il Giuffrida, non è stato trovato in casa e pertanto sono immediatamente iniziate le ricerche dell’evaso. Grazie ad una perfetta conoscenza del territorio da parte dei militari dell’Arma, lo stesso è stato rintracciato pochi minuti dopo in evidente stato di alterazione ed agitazione nei pressi di un’altra abitazione. Seppur cercando di fuggire ai militari intervenuti, quest’ultimi riuscivano a bloccarlo ed identificarlo;

Giuffrida Sebastiano

 

  • segnalato nr. 5 assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di marijuana e hashish, tra i 20 ed i 45 anni;
  • controllato ed identificato complessivamente oltre 1000 persone e oltre 500 veicoli;
  • elevato nr. 149 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada e rilevati 3 incidenti stradali di lieve entità.

Complessivamente i Carabinieri, durante il ponte, hanno effettuato, su richiesta dei cittadini, oltre 120 interventi di varia natura tra assistenza, soccorso e attività di Polizia Giudiziaria.

Menzione a parte circa il contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi nelle zone delle aree archeologiche e di Ortigia.

Nello specifico, i militari della Compagnia Carabinieri di Siracusa, hanno denunciato ai sensi dell’art.650 del codice penale, in quanto non ottemperanti al DASPO urbano e dell’art. 134 comma 1 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza, in combinato disposto con l’art.140 del medesimo T.U., 2 persone M.F., siracusano, classe 1983 e U.S., siracusano, classe 1960,per aver esercitato l’attività in questione abusivamente, nei pressi del parco archeologico della Neapolis,  prestando opera di vigilanza e di custodia di beni, anche mobili, senza la licenza del Prefetto.

Gli stessi, a cui sono stati sequestrati nr.49 biglietti per il pagamento dei parcheggi con il valore del prezzo unitario cancellato e che infastidivano i turisti saranno proposti, da questo Comando, nella mattinata odierna, per adeguata misura di prevenzione personale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: