I Carabinieri della Stazione di Ortigia hanno denunciato un pregiudicato siracusano di 40 anni, responsabile di diverse truffe commesse in danno di turisti e cittadini.
Il soggetto quotidianamente si aggirava per le vie del centro storico a maggior afflusso turistico, avvicinando studenti, turisti e fedeli che si recavano in cattedrale, raccontando loro di una presunta
raccolta fondi in favore di bambini ricoverati in oncologia e, spacciandosi come volontario di una
inesistente ONLUS, si faceva consegnare denaro.
I militari, dopo alcuni servizi di appostamento, sono intervenuti in flagranza mentre il denunciato si
faceva consegnare in due distinti episodi di truffa 2 banconote da 50 euro da due studenti di una scuola
superiore in visita nel capoluogo.
Il denaro è stato restituito ai ragazzi vittime del raggiro, mentre il soggetto è stato accompagnato in
caserma per essere denunciato.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: