Siracusa. Presentato da CNA pensionati il progetto “Distanti ma Vicini”

Si è svolta ieri mattina nella sala conferenze “Pietro Speranza” di Siracusa la conferenza stampa di presentazione del progetto sociale “Distanti ma Vicini”, realizzato in collaborazione con CNA Impresasensibile Onlus.
Presenti all’incontro Pippo Gianninoto, Segretario Provinciale di CNA Siracusa, Lucia Arsì, la nuova presidente territoriale di CNA Pensionati eletta nell’assemblea svolta ieri che va a sostituire dopo 8
anni il predecessore Giuseppe Gianino, padre Angelo Saraceno, parroco della Parrocchia di Santa
Lucia ad Augusta e responsabile della diocesi per la pastorale sociale e del lavoro e padre Claudio
Magro, parroco della Parrocchia Sacra Famiglia a Siracusa nonché presidente dell’associazione
Onlus ANSP – Associazione Nazionale San Paolo.
Collegati in via telematica hanno partecipato il segretario regionale di CNA Pensionati Sicilia Mario
Filippello e il segretario nazionale, nonché responsabile di CNA Impresasensibile Onlus Filippo
D’Andrea; a chiudere gli interventi il presidente di CNA Siracusa Innocenzo Russo.
“Dopo il grande male della pandemia e dell’isolamento del lockdown, è il momento, o almeno lo
speriamo, di prepararci al grande bene del graduale ritorno alla normalità – ha dichiarato la
presidente di CNA Pensionati Siracusa Lucia Arsì introducendo il progetto – oltre al male fisico e al
rischio sanitario, per i nostri anziani questa fase di isolamento forzato ha rappresentato in molti
casi un grave distacco dagli affetti familiari, ai quali proprio la tecnologia ha potuto supplire grazie
alla collaborazione dei figli e dei nipoti; in altri casi però – prosegue Lucia Arsì – non è stato
possibile usufruire delle soluzioni tecnologiche disponibili per comunicare in sicurezza, per
mancanza di possibilità o più frequentemente delle necessarie competenze minime ed è quindi
diventato importante offrire l’opportunità agli anziani e ai soggetti fragili, grazie ai partner
dell’iniziativa, ai tutor e ai ragazzi che volontariamente si sono messi a disposizione del progetto,
di cominciare ad approcciarsi alle nuove tecnologie”.
I laboratori di alfabetizzazione digitale si svolgeranno ad Augusta e a Siracusa in 10 giornate e
interesseranno in totale 50 persone anziane o fragili, 25 per città, alle quali sarà donato anche un
dispositivo mobile di ultima generazione.
Inoltre, a settembre si svolgerà un evento con relatori di importanza nazionale sul tema
“Solitudine e comunicazione”, tra cui il famoso psicologo e saggista Riccardo Mondo.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: