SIRACUSA. QUATTRO ASILI CONSEGNATI ALLE COOPERATIVE ASSEGNATARIE: L’APERTURA ENTRO OTTOBRE

Asili nido L'Aquila: ”Crisi gravissima, si rischia di chiudere tutto”

Sono quattro gli asili comunali le cui strutture sono state consegnate oggi alle due cooperative assegnatarie, l’Amanthea e la Vitasi. Si tratta di quelli di via Cassia, via Basilicata, via Specchi e di quello interno al Tribunale. Ad
oggi sono iscritti in tutto 71 bambini.
Dichiara l’assessore ai Servizi socialidel comune di Siracusa, Maura Fontana: “Con la consegna odierna di 4 delle 5 strutture che partiranno quest’anno si sta concludendo una parte importante del procedimento che ha portato 5 dei 7 asili comunali ad essere strutture idonee sotto ogni punto di vista normativo, pronte alle attività didattiche per gli anni a venire. Il lavoro intrapreso dall’assessore Coppa e dagli uffici ha dato l’ottimo risultato di poter dare ai nostri bimbi ciò che è giusto, ossia ambienti a norma, confortevoli e di adeguato standard. La Giunta, guidata dal sindaco Francesco Italia si sta distinguendo per la precisa volontà di definire e offrire i servizi che questa città chiede e merita
anche a costo di impiegare più tempo e andare incontro a sterili critiche. Verificheremo che anche per i restanti due asili, Regia Corte e Mazzanti, sia fatto il necessario per renderli idonei, una volta disponibili i 500mila euro di finanziamenti dei quali sono destinatari”.
Nel dettaglio agli asili che saranno gestiti da Amanthea, risultano iscritti 15 bambini per la struttura di via Basilicata, e 25 per quella di via Specchi. Ai rimanenti due, gestiti da Vitasi, risultano iscritti 21 bambini all’asilo di via Cassia e 10 a quello interno al Tribunale.
All’ultimo asilo, quello di via Servi di Maria, la cui struttura sarà consegnata la prossima settimana, ad oggi risultano iscritti 30 bambini.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: