“Sicula Trasporti ha in queste ore comunicato la riduzione della capacità di conferimento da 900 a 500 tonnellate al giorno. A Lentini conferiscono 172 Comuni, e tra essi la sola Catania ne produce 400. E’
evidente che quello del corretto conferimento dei rifiuti diventa una vera emergenza”: lo ha detto in apertura della conferenza stampa di stamani il sindaco di Siracusa, Francesco Italia che insieme agli assessori all’Ambiente, Andrea Buccheri e alle Attività produttive, Andrea Firenze ha preannunciato, a partire dai prossimi giorni, un fermo giro di vita verso i comportamenti poco virtuosi.
“Rispetto al conferimento del rifiuto rifiuto, che è residuale rispetto agli altri se si differenzia correttamente, il gestore Tekra e il settore Ambiente del Comune hanno riscontrato due grandi criticità, quella dei condomini e quella delle attività produttive. Alla vigilia dell’estate non possiamo mortificare la vocazione turistica di una città che si avvia ad una stagione dai grandi numeri” ha concluso il Sindaco.

Siracusa, dopo le dimissioni di tre assessori arriva il rimpasto in Giunta  :ilSicilia.it

Per arginare il fenomeno è pronto una direttiva agli Uffici competenti e alla Polizia Ambientale per la puntuale applicazione dei Regolamenti in materia e per la conseguente irrogazione di sanzioni ai titolari delle attività commerciali ed ai condomini ai quali anche l’assessore Andrea Buccheri ha chiesto “Un’ulteriore assunzione di responsabilità reciproca perché Siracusa non può permettersi di vanificare il grande lavoro fatto finora e che ha portato la città ai primi posti tra i capoluoghi siciliani per la raccolta differenziata”.
Tekra ha preannunciato che non raccoglierà più questi rifiuti; dopo l’attività di sensibilizzazione avviata nei mesi scorsi, l’Amministrazione farà, quindi, partire nei prossimi giorni quella sanzionatoria anche se, ha detto tra l’altro l’assessore Andrea Firenze “Tanti sono i comportamenti virtuosi che ci hanno permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati. Sensibilizzazione sulla materia, attività sanzionatoria, tariffazione puntuale per stanare il sommerso sono le attività che nel breve e medio termine porteremo avanti”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: