Sbarco di migranti ad Ognina, contrada a sud di Siracusa. Nella serata di ieri, una piccola imbarcazione con 35 bengalesi ha raggiunto la costa al termine di una traversata iniziata, verosimilmente, in Grecia o Turchia, seguendo una rotta già nota alle forze dell’ordine.

È probabile che siano arrivati sotto costa a bordo di quella che viene definita “nave madre”, considerando che hanno poi raggiunto il litorale con un barchino non in condizione di affrontare una traversata in mare aperto.
Con il supporto dall’alto di un elicottero e l’intervento della Polizia, i clandestini sono stati rintracciati e condotti poco dopo a Portopalo di Capo Passero per le previste procedure di identificazione, guidate dalla Prefettura di Siracusa.

Attraverso l’analisi delle testimonianze raccolte, gli investigatori vogliono ricostruire in ogni dettaglio la traversata nel Mediterraneo e contano di risalire ai presunti scafisti.
Sirene e luci hanno attirato diversi curiosi nella zona, dove molti sono i residenti stagionali ed i turisti.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: