Siracusa, scoperta un’antica Latomia durante gli scavi per realizzare un parcheggio

Scoperta un’antica latomia, durante gli scavi per la realizzazione di un parcheggio in via Damone, nel quartiere Acradina, nella zona nord di Siracusa. Si tratterebbe di un’antica agorà, la piazza principale di quella che un tempo era la colonia greca più potente del Mediterraneo.

Secondo l’assessore alla Cultura del comune aretuseo, Fabio Granata, “ Se agli archeologi della Soprintendenza di Siracusa basta uno studio dei luoghi e dei manufatti rinvenuti, bisogna essere lungimiranti e provare a salvaguardare in emersione la latomia, facendone suggestivo cornice del parcheggio, che cosi diventerebbe anche una suggestiva agorà greca nel cuore di un quartiere moderno”.

“Non subiranno alcun ritardo i lavori perché la Soprintendenza ha già fatto i rilievi e l’assessorato alla Cultura della Città ha già concordato con la direzione dei lavori il tipo di intervento da realizzare per lasciare alla vista l’importante e bella traccia della Siracusa antica” ha spiegato a “BlogSicilia” l’assessore.

Granata ipotizza, ai fini della valorizzazione della zona, l’illuminazione dell’antica agorà.

“E in fondo è questo che rende unica la nostra città. Incontrerò il Direttore dei lavori per cercare di salvaguardare il godimento di questo piccolo ma  prezioso luogo come  “fondale” del nuovo parcheggio dedicato alla rigenerazione urbana del quartiere. Ben illuminata sarebbe un ulteriore tassello della bellezza della città” ha concluso l’assessore alla Cultura di Siracusa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: