SIRACUSA. SERVIZI DI CONTROLLO DEI CARABINIERI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE E ALLE PIAZZE DI SPACCIO DI STUPEFACENTI.

Rapina due supermercati a Lentini, arrestato dai carabinieri ...

I Carabinieri della Compagnia di Siracusa, nelle scorse due settimane, hanno svolto servizi di controllo straordinario del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, al contrasto delle violazioni del codice della strada, alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della pandemia da Coronavirus.
I mirati servizi dell’Arma hanno visto impegnate pattuglie delle Stazioni di Siracusa Principale, Ortigia, Belvedere, Cassibile, Solarino, Priolo G., della Tenenza di Floridia e del Nucleo Operativo e Radiomobile, con l’ausilio anche delle unità cinofile dell’Arma dei Carabinieri di Nicolosi (CT) e della Compagnia Carabinieri Aeronautica Militare di Sigonella (CT). In relazione alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, sono stati segnalati alla Prefettura di Siracusa, quali assuntori di sostanze stupefacenti, 8 siracusani di età compresa tra i 30 e 40 anni perché trovati in possesso di modici quantitativi di sostanze stupefacenti per uso personale.
In Floridia, personale della Tenenza dei Carabinieri, ha deferito in stato di libertà un soggetto per il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, in quanto a seguito di specifico controllo veicolare sono stati rinvenuti, all’interno della sua autovettura e senza giustificato motivo, un martello una chiave inglese e un cacciavite, contenuti dentro un unico contenitore di pelle.
Personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa ha, inoltre, deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio due giovani siracusani.
Il primo in zona degradata della città di Siracusa, già noto alle forze dell’ordine e classe 2000, in quanto trovato in possesso di 3 grammi di marijuana suddivisa in altrettanti dosi, una somma di denaro pari a 500 euro quale verosimile provento di spaccio e vario materiale per il taglio e confezionamento dello stesso stupefacente. Il secondo, classe 1984, invece, sempre nel capoluogo aretuseo, veniva rinvenuto in possesso di 17 grammi di marijuana, di 9 grammi di hashish ed un bilancino di precisione verosimilmente impiegato per il dosaggio dello stupefacente.
Complessivamente, attraverso posti di controllo effettuati in corrispondenza delle principali arterie stradali, sia cittadine che extraurbane, sono stati controllati oltre 1000 veicoli e più di 1200 persone, contestando diverse violazioni al C.d.S. tra cui:
 12 violazioni per mancato uso delle cinture di sicurezza;
 4 violazioni per mancato utilizzo del casco su motoveicolo;
 8 violazioni per assicurazione scaduta;
 2 violazioni per guida con patente diversa da quella consentita per il mezzo.
Complessivamente sono stati sottratti oltre 150 punti e ritirati 2 documenti di circolazione.
I servizi sia preventivi che repressivi dei Carabinieri continueranno con la stessa intensità sia per il mese in corso che per l’approssimarsi della stagione estiva.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: