SIRACUSA. SORPRESO IN CASA CON DUE PISTOLE MENTRE SI TROVAVA AI DOMICILIARI: ARRESTATO E CONDOTTO IN CARCERE

Nella serata di ieri, agenti delle Volanti della Questura di Siracusa hanno arrestato in flagranza di reato Danilo Rugani
siracusano di 38 anni, per detenzione illegale di due pistole e del relativo munizionamento.
Gli uomini, diretti dalla dott.ssa Guarino, si presentavano a casa dell’arrestato per effettuare un controllo di routine, attesa la circostanza che lo stesso si trovava ai domiciliari per aver ferito, nel gennaio scorso, un suo rivale a colpi di pistola.

Nasconde in casa pistole e munizioni: 38enne di Siracusa dai domiciliari  passa al carcere | Siracusa Post


I Poliziotti si erano insospettiti perché il trentottenne tardava ad aprire la porta di casa e, nel mentre, udivano un rumore come di un oggetto metallico che cadeva sul pavimento.
Poco dopo, quando Rugani si decideva ad aprire il portone di casa, gli agenti notavano che l’uomo mal celava un certo nervosismo e, pertanto, decidevano di effettuare un’accurata perquisizione domiciliare.
In effetti, lo spunto investigativo dava risultati positivi in quanto gli uomini delle Volanti rinvenivano, in un mobile posto nel corridoio dell’abitazione, due pistole semi-automatiche calibro 7,65 modificate e relativi caricatori, riforniti con munizionamento del medesimo calibro.
Pertanto, dopo le incombenze di legge e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, Rugani Daniele è stato arrestato e condotto nella Casa Circondariale di Cavadonna.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: