Ignoti hanno strappato nella notte lo striscione del campo estivo di ArciRagazzi 2.0, alla Cittadella dello Sport di Siracusa.

Era stato affisso sulla ringhiera perimetrale esterna della struttura sportiva siracusana che d’estate diventa la “casa” dei campi destinati ai più piccoli.
Per il responsabile delle attività, Luca Cerro, si tratta senza dubbio di “un atto vandalico mirato contro Estate Ragazzi di Arciragazzi Siracusa 2.0. E non sarebbe neanche la prima volta“.

“È stato preso di mira il nostro striscione perché il nostro campo estivo si definisce dichiaratamente gender-inclusivo, antirazzista e antifascista. Un vile gesto, un attacco contro un’associazione che è stata già vittima di vandalismi e di attacchi ignobili di ogni genere, ma che non si lascia intimidire”, dice ancora Cerro.
Solidarietà è stata espressa dal mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: