Siracusa. Teatro, in scena “Elena tradita” con Viola Graziosi e Graziano Piazza

Nell’ambito della mini rassegna di 4 spettacoli che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Siracusa e il Teatro della Città (nuovo gestore del Teatro siracusano) propongono come Anteprima della stagione in programma da gennaio 2022, questa sera, giovedì 21 ottobre va in scena lo spettacolo Elena tradita con Viola Graziosi e Graziano Piazza. 

 Vittima e carnefice, tra passione e razionalità, libera scelta e predestinazione, la figura di Elena incarna un mondo di contraddizioni. Contraddizioni che ne hanno fatto un personaggio che appartiene al Tempo e che vive nelle donne e negli uomini di tutti i tempi.
A partire dal tentativo di comprendere Elena, senza giudicarla, è nato lo spettacolo Elena tradita, interpretato da Viola Graziosi e Graziano Piazza che ne è anche il regista, e scritto da Luca Cedrola (da Omero, Euripide e Ritsos).  La pièce– con i costumi di Maria Alessandra Giuri e l’audio dall’archivio della Fondazione Inda  – affonda le radici nel mito, rileggendolo in modo fedele ma senza farsi suggestionare dai giudizi che, nei secoli, hanno fatto di Elena la traditrice, causa nefasta di guerra e morte o la regina innocente, vittima del volere degli uomini.
«È facile giudicare Elena ma è impossibile comprenderla davvero – spiega Viola Graziosi – . Io l’ho interpretata in varie occasioni e insieme con Graziano ci siamo costruiti la nostra di idea che non coincide con un giudizio ma con il volerne capire e sostenere la libertà di scelta. Per questo, abbiamo portato avanti questo progetto che ne analizza una grande colpevolezza, ovvero quella di voler conoscere se stessa, la vita e di voler essere libera di scegliere».

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: