Siracusa, telecamera filma la morte di Aldo Caruso: stamane i funerali

Clochard investito e ucciso, si costituisce il pirata della strada: è un  35enne – SiracusaOggi.it

È stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso il 35enne che, a bordo della propria moto di grossa cilindrata, sabato scorso ha investito ed ucciso, Aldo Caruso, 71 anni, in viale Paolo Orsi, ingresso sud di Siracusa. Il centauro, accompagnato dal suo avvocato, Junio Celesti, ha deciso di costituirsi ieri l’altro in Procura, dove il pm Andrea Palmieri, lo ha interrogato. L’uomo, personaggio conosciuto a Siracusa, ha detto di essere scappato per paura. Nell’incidente è caduto, ma invece di verificare le condizioni della persona investita, è fuggito. L’incidente, costato la vita ad Aldo Caruso, sarebbe stato ripreso da un’ambulanza del 118 che, in quel momento, si trovava a transitare in viale Paolo Orsi ed il filmato è stato consegnato alla polizia municipale che ha svolto le indagini. Il pm ha disposto il sequestro della moto e del casco. I fratelli della vittima si sono costituiti in giudizio, assistiti dall’avvocato Emanuele Scorpo. Considerate le difficoltà economiche della famiglia, sarà il Comune di Siracusa a farsi carico delle onoranze funebri di Caruso.
Grande commozione e folla ai funerali della vittima, celebrati stamane nella chiesa di San Metodio.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: