SIRACUSA. VIOLA RIPETUTAMENTE GLI ARRESTI DOMICILIARI: I CARABINIERI LO TRADUCONO DEFINITIVAMENTE IN CARCERE.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto e condotto in carcere AGGRAZIATO Antonio, classe 1999, esponente della così detta “piazza di spaccio” di via Algeri, recentemente sottoposto agli arresti domiciliari nel corso dell’operazione “Algeri” condotta da Reparto Operativo del Comando Provinciale di Siracusa.

L’arresto è stato eseguito in ottemperanza a ordine di aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emesso dal GIP di Catania a seguito delle numerose e reiterate violazioni proprio della citata misura cautelare a cui l’AGGRAZIATO era sottoposto, riscontrate dai Carabinieri che giornalmente ne curavano la vigilanza e puntualmente riportate all’Autorità Giudiziaria, la quale ha quindi deciso di applicare al soggetto una misura maggiormente afflittiva per garantirne una custodia più efficace.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di questo capoluogo.  

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: