Solarino. Finisce a Cavadonna un topo d’appartamento

I Carabinieri della Stazione di Solarino hanno arrestato in flagranza di reato un catanese, di 32 anni, già gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, per furto in abitazione.
Il soggetto forzando una finestra con un cacciavite si era introdotto nell’abitazione della vittima, rubando soldi e argenteria.
È stato proprio il proprietario di casa a chiamare i Carabinieri, in quanto tornando a casa si era accorto di alcune luci stranamente accese. I militari, giunti in pochi minuti sul posto, hanno colto il malfattore ancora nell’abitazione e lo hanno bloccato ed arrestato.
La refurtiva è stata restituita al proprietario, mentre il ladro è stato condotto presso la casa circondariale Cavadonna come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: