“Il Comune di Sortino, raggiunge il secondo posto tra i comuni della provincia di Siracusa, subito dopo il comune capoluogo (Euro 11.073,66 e 292 contribuenti) superando il Comune di Palazzolo Acreide (Euro 6.402,42 e 391 contribuenti), per i trasferimenti del 5 x mille destinato dai cittadini al nostro Comune relativamente ai redditi 2020 esercizio 2021“. Lo dichiara il sindaco di Sortino, Vincenzo Parlato.
“Sono stati pubblicati dal Dipartimento della finanza locale del Ministero dell’Economia e dal DAIT – prosegue il primo cittadino – gli elenchi definitivi dei comuni assegnatari delle risorse del 5 x mille dell’IRPEF relativi alle dichiarazioni dei redditi del 2020, che hanno visto assegnati al comune di Sortino 9.101,16 Euro con 582 contribuenti che hanno scelto di destinare al comune il 5×1000 dell’IRPEF di
loro competenza“.
“Un ottimo risultato rispetto al passato – afferma soddisfatto il sindaco Parlato- infatti siamo passati dai 700 €uro del 2016, agli oltre 9.000 Euro dell’ultimo dato disponibile, che vede premiati gli sforzi
dell’Amministrazione comunale che è riuscita a garantire standard costanti dei servizi assistenziali ad anziani, disabili, famiglie in difficoltà e ad accrescere la fiducia dei cittadini nella istituzione locale.
Questo obiettivo è stato possibile grazie alla fiducia di 582 contribuenti sortinesi, ed al supporto di alcuni CAF e consulenti che hanno affiancato il comune condividendo e sostenendo la destinazione allo stesso del 5 x mille dell’IRPEF“.
“Confidiamo anche per il futuro – conclude il sindaco Vincenzo Parlato – nel grande cuore dei nostri concittadini, che destinando al Comune di Sortino il 5 x Mille ci permetteranno di garantire un aiuto costante a coloro che ne hanno più bisogno, attraverso un concreto supporto da parte dei Servizi Sociali
comunali, specialmente in questo momento particolarmente delicato in cui tra pandemia, guerra in Ucraina e crisi energetica assume una valenza particolare la solidarietà di tutti’.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: