Sortino da oggi in zona rossa, il sindaco Vincenzo Parlato firma le ordinanze di chiusura

Da oggi, 28 aprile, e fino al 5 maggio 2021 Sortino sarà in zona rossa. Il provvedimento, adottato  a seguito della relazione dell’Azienda sanitaria provinciale, si è reso necessario a seguito dell’aumento considerevole del numero di positivi al Covid.

Il sindaco Vincenzo Parlato aveva già firmato un’ordinanza con cui sospende temporanea la didattica in presenza per gli studenti residenti nel territorio comunale e per i pendolari frequentanti gli istituti superiori della provincia fino all’8 maggio. Ieri ha emanato un ulteriore provvedimento con cui dispone per tutta la durata della zona rossa la chiusura del cimitero comunale (apertura prevista solo per tumulazioni con un numero massimo di 15 familiari), della Villa comunale e Villa delle Rose, la sospensione del mercato settimanale (il 30 aprile) e la chiusura degli impianti sportivi, salvo quelli autorizzati per il solo svolgimento dell’attività agonistica.

Disposto anche il divieto di stazionamento nelle piazze e nelle adiacenze delle attività commerciali, se non per il tempo limitato a effettuare acquisti o prelevare cibi o bevande che non possono essere consumati sul posto.

“Ritengo urgente e inderogabile scongiurare il pericolo di innalzamento dei contagi – dice il sindaco di Sortino, Vincenzo Parlato – e ho quindi adottato ogni possibile azione idonee a prevenire e contenere possibili incrementi dei positivi al coronavirus”

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: